Wednesday, September 19, 2012

Moda Uomo nel Golfo

Mentre aspetto l'esito delle votazioni indette nel post precedente, mi segnalano su FB questo utilissimo poster: riconosci il camicione e stabilisci con ragionevole certezza se l'arrogante guidatore del Landcruiser d'oro che ti ha appena tagliato la strada e' Emirato oppure Saudita.

Nel frattempo sei quasi morto ma vuoi mettere la soddisfazione? 

Se distingui Kuwait e Qatar, e' ora che tu torni a vivere nel mondo vero. Immediatamente.
Comunque, io che sono pignola e incline al fastidio, noto errori nelle definizioni e obietto all'assenza del turbante omanita sostituito dal cappelluccio casual. Il turbante omanita e' stilosissimo, altro che 'sti asciugamani in testa!  Guardatevi un paio di foto del sempre magnifico HM Qaboos coi suoi meravigliosi turbanti colorati e poi fate un confronto con Cicciobombo Cannoniere l'Emiro del Qatar. Non c'e' storia.

Vi presento Sameer Al Zadjali lo stilista di Mussar del momento
Per concludere (e se avete circa 8 minuti della vostra gia' improduttiva giornata da perdere), vi consiglio questo video omanita che spiega come arrotolarvi in testa un turbante di 10 metri. A me ha fatto parecchio ridere.



3 comments:

Saudia said...

chissa' se gli scorre ancora il sangue in testa: mi sembrava un tantino stretto il copricapo..
cmq fa proprio ridere 'sto video!

Emma said...

Devo ammettere che lo stile Emirato ha avuto su di me un fascino non indifferente. Lo so che generalmente il loro abito "a fustino" blocca ogni fantasia sessuale, a me, però, ha fatto l'effetto opposto.

AZ said...

S. il mio personaggio preferito è il maestro di turbanti.

Emma, il mondo è bello perchè è vario, immagino. E su questo specifico argomento siamo decisamente agli antipodi :)