Monday, May 20, 2013

L'Oman e' un posto sicuro?

Questo e' il posto dove  al bar la gente lascia la borsa semi-aperta al tavolo e va al bancone a prendersi una birra. Dove l'omanita medio preleva in banca l'equivalente di 10.000 euro (cosa ne faranno, non l'ho mai veramente capito) e li lascia in macchina in bella vista mentre va a comprarsi una Mountain Dew. Dove, per non spegnere mai l'aria condizionata, le macchine restano abbandonate e accese nel parcheggio dei supermercati con portiere aperte e chiave inserita. Dove aggirarsi in piena notte a piedi lungo la spiaggia a molti pare naturale. 

Poi, ogni tanto, scoppia lo "scandalo" e i cretini iniziano a ululare. 

Ahhhhhhhhh, strappiamoci le vesti, la criminalita' imperversa, questo posto sta cambiando, moriremo tutti!

E' notizia di oggi che una madre che andava a prendere l'infante all'asilo ha lasciato in strada la macchina accesa e, sul sedile del passeggero, la sua borsa. Un ladro ha aperto la portiera e prelevato la borsa ma e' stato messo in fuga da un'altra - temibilissima - mamma expat (parcheggiata accanto) che gli ha chiesto cosa stesse facendo. Dopo aver constatato il fallimento della sua impresa e rimesso la borsa al suo posto, il genio del crimine (descritto come "Arabic looking" dalla protagonista) e' salito in auto e la sua fuga e' stata talmente fulminea che l'eroica casalinga, dopo aver sventato il furto, ha avuto tempo e modo di appuntarsi targa e modello del veicolo.

Sui social networks si levano alti lai sulla pericolosita' sociale del tutto. L'idiozia prende il sopravvento e partono i commenti. La domanda principale e' "Quale asilo e' stato la scena di questo efferato crimine?" come se questo contribuisse in alcun modo alla discussione. Scoperto qual e' l'asilo, in un tripudio di emoticons-faccia-triste, un'altra mamma piena di senso civico entra in azione dicendo che lo riferira' alla direttrice della scuola materna. A seguire, io cerco di manifestare insofferenza ma non vengo considerata (un solo e ramingo "like" per quella che considero, con la supponenza che mi contraddistingue, la voce della ragione), parte la solita polemica sulla nazionalita' del criminale fomentata da un'omanita (con 3 "like") e interviene un egiziano che sostiene di non credere alla vicenda.
IO:  Guys, I understand the general perception of "safety" in Oman but leaving the engine running and a purse or other valuables in an unlocked car is asking for trouble.
Omanita:  If he is a ARABIC looking, whats make you sure thats he is a local? is all arabic looking are local??????????????
Egiziano: I don't believe . I'm here for 6 years ,totally safe car or home.,,

Nel frattempo una tipa inglese e l'omanita di qui sopra (che rivela una verve inaspettata) si accapigliano in un gustoso siparietto:

"Inglese, ma cosa dici che, da dove vieni tu, ti accoltellano per strada" 
"Ma tu che ne sai da dove vengo?" 
"C'e' scritto chiaramente sul tuo profilo FB che ho appena guardato da dove vieni. Se lo guardi lo vedi pure tu"

Omanita - Inglese 1-0 e palla al centro (peraltro l'inglese ha come qualifica professionale sul suo profilo FB "Canine Behaviourist", e' fuori tema ma vorrei sapere cosa ne pensate).

Chiudiamo FB e meditiamo. O meglio, chiudiamo FB e Vi dico cosa ne penso. Innanzitutto la vittima del tentato furto e' un'idiota e purtroppo e' un'idiota in ottima compagnia, obnubilata come molti dalla generale percezione di sicurezza che circonda il Sultanato. Parlo, tra le altre e col dovuto rispetto, delle mie amiche che lasciano sempre la borsa in giro e la macchina aperta. Le stesse che mi perculano perche' essere cresciuta tra Questure e Commissariati col mantra "Se te lo rubano, al 90% e' colpa tua", mi impedisce di uniformarmi. 

In secondo luogo, il ladro e' piu' scemo della vittima, roba da essere rinchiuso per quanto e' incapace, piu' che per il tentato furto. Non solo desiste a causa di una Expat Mum che gli urla ma ha pure posteggiato li' accanto e si fa prendere il numero di targa. Senza parole.

Ad ogni modo, tutto e' bene quel che finisce bene e si conclude cosi' un'altra inutile puntata di CSI Mawaleh. 

5 comments:

CeciliaChristine said...

Sono morta dal ridere, ti giuro ...
Qui in Spagna del sud, quando ci arrivai, praticamente era come l'Oman ... Porte aperte, macchine aperte, borse incustodite ... A me che arrivavo da Roma e che d'estate dovevo dormire con le finestre chiuse per il pericolo dei ladri-ratti che sapevano scalare sui tubi dell'acqua pareva allucinante ... Poi però qua la criminalità è arrivata purtroppo ...

AZ said...

Qua continua a succedere poco, almeno nella nostra bolla di occidentali abbienti ma quelli che hanno lasciato in giro il bancomat con un post it attaccato sopra su cui hanno annotato il PIN e poi si lagnano perche' gli hanno fatto un prelievo furtivo, li prenderei a ceffoni (storia vera).

Ros said...

Che l'Oman? Posto pericolosissimo!
hahahaha.

AZ said...

Pieno di insidie :)

Anonymous said...

Un ragazzo mi ha raccontato che è andato a fare il bagno in una spiaggia di Dubai, ed essendo in costume ha pensato bene di lasciare vestiti portafogli e tutto il resto in macchina, con la macchina aperta. Tornando dal bagno trova un poliziotto che stava controllando l'auto. Il poliziotto comincia un cazziatone verbale spiegando che non si fa ecc.ecc. al che il mio amico, per salvarsi, gli risponde che in definitiva Dubai è il posto più sicuro al mondo. Risposta del poliziotto: lo è perchè la gente non lascia tutto in giro e non mette in tentazione disperati che potrebbero approfittarne. 1-0 per il poliziotto, palla al centro.