Tuesday, March 30, 2010

PRICELESS

Al Ghazal Pub, Intercontinental Hotel, 29.03.2010.

Io ed Emily.

Una bottiglia di vino rosso: 13 Rial

Un pacchetto di Marlboro Light: 1,200 Rial

Un omanita secco secco e di mezza eta', in dishdasha azzurro-camicia da notte che passa circospetto e fa scivolare sul nostro tavolo il pizzino qua sotto: NON HA PREZZO!



Notate che, essendo rispettosa della privacy di questo simpatico personaggio, ho cancellato le ultime cifre del suo numero di telefono. Sono tuttavia disponibili a richiesta.

Curiosita': il foglietto e' uno scontrino del supermercato Khimji dove, leggo sul retro della dichiarazione d'amore, il nostro amico Ahmed ha acquistato 2,240 kg di pollo della Polleria A'Saffa, 3 monoporzione di Nutella, un "Suntop Mango" che presumo essere un succo di frutta, dei wafer e tre ricariche telefoniche da 1 Rial cadauna.

Dalla quantita' di pollame acquistato e da vari altri elementi io ed Emily abbiamo dedotto che Ahmed tiene sicuramente famiglia...e bravo il nostro pio amico che, con una birra media in mano, tacchina straniere al bar in una tarda serata infra-settimanale.


3 comments:

Miss C. said...

Ma la poligamia in Oman si può fare no?Ahmed probabilmente era alla ricerca di nuova moglie.
La Nutella era stata comprata apposta:segno della voglia di tacchina straniera,preferibilmente made in Italy :D

Miss C. said...

che poi... i love you, così? Si dice a caso ora i love you, alla prima sconosciuta seduta al bar?
Però è educato. Ti ringrazia pure... thank. Senza s. E senza you. Thank.

AZ said...

Hahaha, alla Nutella non avevo pensato! Poi magari il biglietto era per Emily e non per me. O per chiunque fosse disposta a telefonargli :-)Hai visto che bell'inglese "fluent"???