Sunday, November 18, 2007

SPIAGGE & FESTA NAZIONALE

Ci e’ voluto parecchio ma, il weekend scorso (cioe’ giovedi’ e venerdi’ perche’ questa settimana, per cambiare un po', ho scelto il calendario islamico…) sono finalmente riuscita a passare un paio di giorni al mare. Le spiagge sono di una bellezza impressionante coperte di sabbia bianchissima e contornate da montagne brulle dal colore rossiccio. Sono, com’e’ logico, completamente ignorate dai locali che trovano inutile (sono gia’ scuri) nonche’ disdicevole (devono spogliarsi) dedicarsi a bagni di mare e tintarella. L’Oceano Indiano, grazie alla relativa vicinanza delle coste di Iran e Pakistan che vanno a formare uno stretto, e’ sorprendentemente calmo e l’acqua e’ pulitissima e trasparente. Le suddette bellissime acque sono popolate da forme di vita variegate e abbondanti. Ho molto apprezzato i delfini e le tartarughe mentre ho trovato decisamente inquietanti i serpenti di mare che abbiamo avvistato al largo durante una gita in barca. Queste velenosissime creature misurano circa 1 metro e mezzo, assomigliano a vipere e nuotano a pelo d’acqua come se strisciassero sulla terra…la brillante livrea a righe rosse e gialle rende impossibile non notarle! Pare che siano letali ma tendano a non avvicinarsi troppo a riva. La bocca piccolissima, inoltre, permette loro di mordere solo le dita di mani e piedi non avendo un’apertura sufficiente ad azzannare parti del corpo piu’ ingombranti.
Un altro fenomeno, ancor piu’ interessante, e’ la fosforescenza delle alghe.
Giovedi’ sera, quando ancora ignoravo l’esistenza dei mortali serpenti marini, ho fatto un bagno notturno sotto il cielo piu’ stellato che io abbia mai visto e ho scoperto che, smuovendo l’acqua in cui si trovano, queste microscopiche alghe si illuminano come lucciole creando un effetto stranissimo che somiglia a delle scintille subacquee.
La temperatura, tra l’altro, qui nel Sultanato resta stabile intorno ai 30 gradi!

Un’ultima minuscola nota fuori argomento per comunicare che l’altro giorno, al suq di Muttrah (praticamente il mercato dello Stadio di Muscat), ho visto la MIRRA! Ebbene si’: il terzo misterioso dono dei Re Magi al Bambinello esiste veramente e l’Oman ne e’ un grande produttore. Trattasi di grumi di resina ricavati da una pianta simile all’incenso che viene lavorata e utilizzata piu’ o meno allo stesso modo dell’incenso…in pratica il Bambinello si e’ ritrovato con un regalo doppio…Allego foto di un vasetto di mirra. Come potete vedere, non e' un materiale particolarmente gradevole alla vista... I miei complimenti a Gaspare, Melchiorre e Baldassarre per la scelta!

Detto cio’ mi rimetto a lavorare perche’ questa settimana sara’ molto breve. Per festeggiare il National Day e il suo compleanno, l’ottimo Sultano Kaboos ha decretato due giorni di vacanza obbligatoria in tutta la nazione. (I giorni sono 4 per chi lavora nel settore pubblico. Qui esiste, infatti, una strana regola per cui gli statali hanno sempre i giorni di festa raddoppiati rispetto al settore privato) Le attivita’ di allestimento per la lieta occasione hanno, naturalmente, inferto un ulteriore durissimo colpo alla gia’ travagliata situazione del traffico stradale ma ora e’ tutto pronto.
La citta’ e’ decorata a festa con grande sfoggio delle luminarie piu’ pacchiane che io abbia mai visto e ritratti del festeggiato campeggiano ovunque.
Immaginate il cattivo gusto degli addobbi di un paesino del profondo meridione italico che celebra il santo patrono, trasportate il tutto in una grande citta’ e forse riuscirete a visualizzare quello che intendo. Nella foto che sono finalmente riuscita a fare potete notare il ponte dell'hotel Intercontinental che attraversa la "circonvallazione" elegantemente adorno di tulipani con al centro il ritratto del Sultano. Prestate attenzione anche ai festoni di luci multicolori...
L’evento piu’ prestigioso sara’ la corsa dei cammelli ma non so se riusciremo a farci mettere in lista per un paio di biglietti dall’apposito Comitato Ministeriale in coordinamento con il Royal Camel Corps (non sto affatto scherzando, esiste veramente!)
A me piacerebbe molto partecipare perche’ pare sia una cosa mondanissima!

2 comments:

Anonymous said...

Accidenti Ale, la tua descrizione è migliore della visione di uno dei magnifici documentari di "pianeta terra", quelli con immagini in hd e riprese dal satellite!
Che storie
Ogni tanto, quando stacco un po' dal lavoro, mi metto a leggere il tuo sfiziosissimo blog! fortissimo!
Perchè non fai un gemellaggio con quelli di "turisti per caso"? Le tue esperienze aprirebbero un nuovo fronte di esplorazione!!!
http://www.turistipercaso.it/
Ps ti aggiorno sulle attività che i tuoi amici svolgono qui in Italia: sabato ho fatto un'alpinistica in Marmolada con Mario, Dario ed un altro: c'erano circa -15 gradi. In cima c'era pure vento (circa ai 30 all'ora), ed ho scoperto oggi che con una semplicissima equazione che interessa al mondo intero((Twc)= 35.74+0.6215Ta-35.75*V^0.16+0.4275Ta*V^0.16) faceva percepire un -25 gradi!!! E tu con i serpenti di mare ... mah!!!
Cerribuss
:)))

BRACCINO said...

AUGURI A TUTTI QUELLI CHE LEGGONO QUESTO BOLGG
BRACCINO