Wednesday, January 16, 2008

PIOVE!


Non vorrei allarmarvi piu' del dovuto ma questo potrebbe anche essere il mio ultimo post...da ieri sera mi sono ritrovata catapultata in un incubo! Nel tardo pomeriggio di ieri e' iniziato a piovere. La mia prima pioggia in Oman! Niente di che, per carita'...una precipitazione moderata e costante ma nulla a che vedere con un ciclone tropicale. Un po' di disappunto, un po' di sorpresa (non ero piu' abituata all'idea) e una relativa indifferenza alla vicenda mi sembravano una reazione adeguata. Intorno a me, nel frattempo, serpeggiava il panico. Alcuni colleghi hanno iniziato ad annullare gli appuntamenti per oggi, altri sono fuggiti dallo studio a meta' pomeriggio temendo che lo straripamento di un wadi impedisse loro in modo definitivo di tornare a casa. Questi wadi sono fiumi locali ad andamento MOLTO torrentizio, completamente secchi per 355 giorni all'anno, nei rimanenti 10 straripano portando "terremoto e tragedia". Naturalmente l'intera citta' di Muscat ne e' ricchissima. Dato che questa settimana e' stata all'insegna della cultura (lunedi' ero alla mondanissima inaugurazione di una mostra di pittura), ieri sera mi sono recata, incurante delle condizioni atmosferiche, al concerto dell'Orchestra sinfonica reale. Questi 50-60 personaggi vestiti in modo assurdo (devo trovare qualche foto su internet, ne vale la pena) vivono a tempo pieno al servizio del sultano che, quando vuole ascoltare un po' di musica (a qualunque ora!), invece di usare l'I-pod come noi pezzenti, li raduna a palazzo e li fa suonare. H.M. Qaboos si dimostra una volta di piu' il Capo di Stato piu' stiloso del mondo! Un paio di volte all'anno, tra cui ieri, in via del tutto eccezionale, gli orchestrali sono autorizzati a suonare in pubblico e queste rare apparizioni sono eventi mondani imperdibili per l'alta societa' locale (quindi non potevo esimermi...). Tra l'altro, quando hanno suonato la marcia trionfale dell'Aida, mi stava scendendo una lacrima...che impressione essere all'hotel Crowne Plaza di Muscat invece che in Arena... Ad ogni modo, alla fine del concerto, l'intera citta' era completamente allagata. Due ore di "pioggetta" hanno messo in ginocchio l'intero sistema viario. La monumentale Sultan Qaboos Highway si e' dimostrata un gigante dai piedi d'argilla. Pozze d'acqua larghe decine di metri e dalle profondita' inesplorate hanno iniziato a comparire lungo tutte le rotonde semaforizzate, i sottopassaggi, i viadotti e, in generale, ovunque ci fosse abbastanza spazio pianeggiante per creare un lago. Il ritorno a casa si e' trasformato all'improvviso in un Camel Trophy! La disgrazia e' che ora sono le 9.30 di mattina e sono a casa in attesa di accompagnare in aeroporto un amico in partenza. E' troppo tardi per paccarlo dato che i tassisti (rari ed assolutamente inaffidabili gia' normalmente) sono scomparsi dal panorama cittadino appena e' iniziato a piovere quindi mi tocca! Non riesco ad immaginare quanto sia potuta peggiorare la situazione da ieri sera e mi chiedo soprattutto se, invece, di assumere un'intera orchestra sinfonica ad uso personale, il mirabolante Qaboos (Allah lo protegga e lo abbia sempre in gloria, ovviamente) non avrebbe potuto procacciarsi un paio di ingegneri decenti per progettare strade che non si allaghino irrimediabilmente al primo spruzzo di pioggia! Che dire? Io ci provo...Vi aggiorno e, se non mi manifesto in giornata, sappiate che sono probabilmente affogata nella Yaris su una rotonda a Seeb (zona aeroporto).

P.S. Grazie a SuperGiulio (sempre efficientissimo nell'aggiornarmi sugli eventi scaligeri :-) e Lamilo per le foto della festa F & M. Un paio di domande mi sorgono spontanee:
1. che cazzo vi siete bevuti tutti? ho visto facce sfatte clamorose...
2. chi erano tutti quei giapponesi?
3. chi e' la gente strana nelle foto "fashion"? la maggior parte non li ho mai visti (e non me ne cruccio troppo). Verona ha forse centinaia di nuovi abitanti tipo Zoolander che non conosco?
4. Mazza: in effetti non sono riuscita a scorgerti in nessuna foto: sei sicura di essere andata a quella festa? Anche tu mi manchi ma, tempo due settimane, sono a VR per una sessione di gossip di alto livello!

1 comment:

braccino said...

Cara Zinga, anche qui, non a Verona, ma nel ridente paesino di San Giovanni Lupatoto, piove, ma il nostro premurosissimo Sindaco, ha riasfaltato tutte le strade e messo dei simpatici cartelli per moderare la velocità in caso di pioggia e nebbia....non solo ma al simpatico lupo in pietra, sito nel mezzo della prima rotonda pre/paese, finalmente è stato tolto il cappello da babbo natale....alla faccia del sultanato...non sono a conoscenza però se il Sindaco abbia la sua orchestra personale...ma?
ciao a prestissimo