Tuesday, April 21, 2009

FULLA

Vi starete chiedendo chi o cosa è Fulla, immagino. L'onda lunga dell'ozio dovuto ai primi caldi mi ha impedito di andare in palestra dopo il lavoro. Ho sostituito con manicure/pedicure al beauty center sotto casa e ora poltrisco sul divano leggendo i giornali online e i blog locali che seguo avidamente.

Dieci minuti fa ho scoperto Fulla e, per non dimenticare la fanciullina che è in me, ve la presento. L'ho scovata sul blog di un'americana che si è convertita all'Islam e ha sposato un egiziano con cui vive in Egitto. Non c'entra molto col tema del post ma queste statunitensi che sposano musulmani e vengono a vivere da queste parti sono personaggi decisamente singolari...il 30% sono felicissime e vagamente esaltate (ai limiti della Guerra Santa, a me gli americani entusiasti fanno paura), il 30% si lamenta continuamente di tutto (e cosa si aspettavano?) mentre le rimanenti o sono state mollate e fanno una vita di merda e povertà senza riuscire per vari motivi (tipo i figli) a tornare in Occidente o sono ancora coi mariti e fanno una vita di merda e basta.

Ma non divaghiamo. Costei raccontava che ha comprato per la figlia una Fulla, l'anti-Barbie mediorientale. Vedi foto.

E' una fantastica bambola in abaya che risponde tra l'altro all'embargo saudita sulla vendita della Barbie poichè (cito) "Barbie dolls, with their revealing clothes and shameful postures, accessories and tools are a symbol of decadence to the perverted West. Let us beware of her dangers and be careful."

Ho letto su Wikipedia un lungo articolo sull'anti-Barbie che, secondo me, rivela molte cose sul mondo arabo. Questa è una sintesi -
  • Her personality was designed to be "loving, caring, honest, and respectsing of her mother and father. She's good to her friends. She's honest and doesn't lie. She likes reading. She likes, rather, she loves fashion.
  • Fulla has two friends, Yasmeen and Nada, as well as a little brother and sister.
  • An older protective brother is in development for her, as well as Fulla as a teacher and as a doctor which are two careers that Fulla's creators believe to be respectable.
  • Fulla will not have a boyfriend, because Muslims believe that it is not an Islamic value
  • Fulla's activities mostly include shopping, spending time with her friends, cooking, reading, and praying
La vita di Fulla è esattamente uguale a quella delle odiosissime Muscat Princesses, inondate di Amouage e con le abaye coperte di Swaroski che passano la giornata in giro per centri commerciali e in autostrada guidano Porsche Cayenne ai 15 all'ora mandando SMS (rischio un botto con una di queste t---e più o meno ogni mezz'ora).

Senza fare di tutta l'erba un fascio, (ci sono omanite sveglie che lavorano e molto più dei butei locali perchè ci tengono a dimostrare che valgono) le più sono arroganti, insulse, terribilmente maleducate, non hanno assolutamente nulla di sensato da dire e se la tirano un casino. N.B. Parlo ancora delle Muscat Princesses anche se sembra che sia passata a descrivere la veronese media che invece, sulla soglia dei 40 anni, cerca ancora di vivere come Barbie. Forse alla fine tutto il mondo è paese.

C'è un blog locale scritto da una di queste decerebrate che non riesco a smettere di leggere perchè la sua idiozia e superficialità mi hanno ipnotizata. Se volete vi mado un link in privato e date un'occhiata. Qui necessita prudenza giacchè ieri è stata emessa la prima sentenza di condanna per diffamazione contro un blogger locale. Brutta storia che vi racconterò un giorno. Per fortuna che l'italiano è poco parlato...

Ad ogni modo durante il weekend mi riprometto di visitare un negozio di giocattoli. Devo vedere dal vivo la versione "Fulla che prega" con vero tappetino da preghiera.

P.S. blasfemo: vi ho mai detto che da Lulù ho cercato di comprare un tappetino da preghiera perchè ero convinta che fosse un tappetino da bagno? Dico a mia discolpa che sembrava proprio un tappetino da cesso ed in più era esposto su uno scaffale vicino al reparto asciugamani. Bei colori tra l'altro...

5 comments:

Anonymous said...

Preferisco Malibu Stacy.

STU

Anonymous said...

Ti prego mandami il link. Non che abbia dei dubbi su quanto da te citato ma voglio divertirmi un po'
ciao Aldo

braccino said...

sei troppo in ritardo questa bambola barbie è già apparsa su google da un paio di giorni....

Alessandra Zingales said...

STU: Come darti torto?

Aldo: ti ho mandato un paio di links...se hai la pazienza di leggerla, la storia d'amore a puntate e' allucinante

Braccino: dovresti saperlo ormai che qua in Oman siamo lentissimi!

Anonymous said...

Ciao Ale anchio son curiosa di vedere qualche blog locale , se mi mandi i link mi fai contenta per il momento io mi trovo a Barcellona , non so per quanto tempo ancora, comunque se rimango magari ci vediamo quando verrai in vacanza qui ....un bacione
Patri